Regolamento

Il presente regolamento disciplina del parcheggio privato sito in Pistoia, via Atto Vannucci n. 38 e denominato Parcheggio Lingottino, gestito dalla società Lingottino Parcheggi sei – di seguito anche ‘Gestore’ per consentire la sosta dei veicoli dei Clienti alle seguenti condizioni:

Art. 1
II parcheggio Lingottino è parcheggio privato ad uso pubblico di autoveicoli per la sosta ad ore La sosta é a pagamento secondo te tariffe di cui all’articolo 3. Il parcheggio non é custodito ed é riservato alla sosta delle sole autovetture prive di rimorchi. Net parcheggio non sono ammessi; cicli, moto, metodici, furgoni. camper, camion, cassonati, macchine agricole. macchine operatrici. Il Gestore può riservarsi ulteriori limitazioni. Il parcheggio è aperto nei giorni feriali e festivi.

Art. 2
Il ritiro del tagliando, che reca data e ora di entrata, ovvero r utilizzo del sistema TELEPASS, in corrispondenza della barriera di ingresso del parcheggio e la sosta del veicolo comportano: a) Il perfezionamento del contratto di parcheggio avente per oggetto l’utilizzo da parte del Cliente di uno stano di sosta per il veicolo dietro pagamento di un corrispettivo calcolato con tariffe predeterminate ed esposte all’ingresso e all’interno del parcheggio stesso; b) L’accettazione integrale da parte del Cliente del presente regolamento V sensi e per gli effetti dell’art. 1341 Codice Civile. Tuttavia, il Cliente che non intenda accettare le condizioni contrattuali ha facoltà di uscire dal parcheggio entro e non oltre i 10 minuti successivi all’orario di entrata. inserendo il tagliando nell’apposita fessura presente sulla colonnina alta barriera di uscita, owero utilizzando il sistema TELEPASS. Trascorso il tempo di 10 minuti dall’ingresso senza che 2 veicolo sia uscito dal parcheggio, le condizioni del presente contratto s’intendono accettate ed il Cliente é tenuto al pagamento dei corrispettivo dovuto, In caso V non disponibilità di posti auto, il Cliente in transito ha facoltà di uscire dal parcheggio entro e non oltre 10 minuti successivi all’orario di entrata affinché non sia addebitato Il corrispettivo. Diversamente, it corrispettivo é comunque dovuto per il tempo di transito del veicolo oltre 110 minuti come sopra precisato. Il Gestore si riserva in ogni momento la facoltà di allontanare it Cliente dal parcheggio qualora siano riscontrati comportamenti non consoni al presente Regolamento ed agli usi, nonché vi siano necessità Legate all’ordine pubblico ed alla sicurezza.

Art 3
Le tariffe della sosta sono esposte all’ingresso e all’interno del parcheggio. Esse si intendono conosciute ed accettate dal Cliente che ha introdotto il proprio veicolo nel parcheggio.

Art. 4
Il tagliando costituisce l’unico titolo utilizzabile per l’uscita del veicolo dal parcheggio: nel caso in cui i! tagliando non venga emesso dalla colomba posta all’entrata del parcheggio, II Cliente é tenuto ad avvisare il personale addetto utilizzando l’apposito  citofono presso la colomba di ingresso stessa. Il Cliente sprovvisto di titolo d’ingresso, dovrà pagare il corrispettivo relativo all’intera giornata, o a più giorni nel caso che il veicolo risulti parcheggiato da più giorni.

Art. 5
Il Cliente disabile, in possesso di CPLI (Contrassegno Per Disabili) o CUDE (Contrassegno Unificato Disabili Europeo) ha diritto a sostare negli appositi spazi di sosta delimitati dalle strisce gialle del parcheggio, fino a esaurimento degli stessi. Il Cliente disabile che fruisce della sosta negli spazi delimitati dalle strisce gialle deve esporre 2 CPD o CODE sul cruscotto del veicolo.

Art. 6
La sosta, fatta eccezione per la sosta degli abbonati, non può eccedere 10 (dieci) giorni consecutivi. Decorsi 10 giorni di sosta, il Gestore si riserva di rimuovere il veicolo, addebitando le spese di rimozione e di deposito al proprietario.

Art. 7
Gli abbonamenti mensili, sono da considerarsi esclusivamente dei titoli facilitati e più convenienti e per questo non danno alcun diritto al posto di sotto.

Art. 8
Il Cliente è tenuto: al a posteggiare il veicolo facendo attendono ad occupare l’area di parcheggio entro gli appositi spazi delimitati dalle strisce. con il freno a mano inserito, con tutte Le serrature chiuse e con motore e fari spenti; b) ad ottemperare ad eventuali istruzioni e richieste del personale del parcheggio al fine di consentire il sollecito espletamento delle operazioni di parcheggio: e) ad utilizzare ogni stallo di sosta esclusivamente per il parcheggio di un veicolo. In caso contrari, il Gestore potrà richiedere il pagamento di una tariffa maggiorata conseguente allo spazio effettivamente occupato dal veicolo e nel caso in cui il veicolo ostacoli la circolazione interna, potrà farlo rimuovere a spese, rischi ed oneri ad esclusivo carico del Cliente.

Art. 9
È vietato: a) lasciare nelle vetture in sosta merci o sostanze pericolosi, infiammabili, esplosivi, animali e tutto ciò che può costituire pericolo; b) procedere a velocità superiore a 5 Km orari; c) fumare, accendere fuochi, usare accendini o produrre scintille; d) effettuare il carico e scarico ed il deposito di cose, ad eccezione del bagaglio e degli effetti personali; el effettuare interventi sui veicoli. quali a titolo esemplificativo; rifornimenti di carburante, riparazioni, montaggio o montaggio di accessori, Lavaggio, ecc., fl parcheggiare veicoli non in regola con le norme che regolano la circolazione degli stessi, Si consiglia inoltre di non lasciare in evidenza borse, borsette, bagagli. macchine fotografiche e comunque oggetti di valore che possono costituire oggetto d’interesse per la commissione di reati quali furti o danneggiamenti, di cui il Gestore non può essere ritenuto responsabile.

Art. 10
II Cliente è tenuto a fruire del parcheggio secondo le seguenti modalità: a) all’ingresso, il Cliente dovrà premere il tasto sulla colonnina posta sul lato sinistro prima della sbarra, ritirare il tagliando erogato, attendere il sollevamento della sbarra e successivamente entrare nel parcheggio. In caso cl utilizzo dell’apparato TELEPASS dovrà attendere vicino alla colomba di ingresso l’apertura automatica della sbarra. b) il Cliente deve procedere all’interno del parcheggio. sia al piano terra sia la piano primo, rispettando la segnaletica interna, orizzontale e verticale, e le norme del Codice della Strada che regolano la circolazione dei veicoli; it Cliente procederà all’interno del parcheggio alla ricerca di un posto di sosta libero e, una volta reperito, dovrà posteggiare il veicolo secondo le disposizioni del presente regolamento e uscire dal parcheggio, seguendo i percorsi pedonali, portando con sé il tagliando d’ingresso; d) prima del ritiro dei veicolo, il Cliente dovrà effettuare il pagamento del corrispettivo della sosta presso ta cassa automatica. e) effettuato il pagamento, il Cliente a bordo del veicolo procederà fino all’uscita, provvederà ad inserire il tagliando all’interno dell’apposita colomba sita prima della sbarra. attendere sollevamento della sbarra e successivamente uscire dal parcheggio. In nessun caso è possibile attraversare l’uscita approfittando della sbarra alzata senza aver eseguito il pagamento. In caso di malfunzionamento delta sbarra, il cliente dovrà avvertire il gestore tramite l’apposito pulsante di chiamata presente all’Interno del parcheggio. In caso di utilizzo dell’apparato TELEPASS, 1 cliente dovrà avvicinarsi alla colonnina d uscita ed attendere l’apertura automatica della sbarra.

Art. 11
Il pagamento del corrispettivo della sosta deve essere effettuato prima del ritiro del veicolo, presso la cassa automatica. Il pagamento dovrà essere effettuato per contanti o mediante carta di credito o bancomat. Non è ammesso pagamento a mezzo di assegni. Dopo iI pagamento, il Cliente dovrà uscire dal parcheggio con la propria autovettura entro 15 minuti dal pagamento del corrispettivo, trascorso detto periodo di tempo il Cliente dovrà integrare 1 pagamento della sosta presso la cassa automatica. In caso di smarrimento e/o deterioramento del tagliando d’ingresso, il Cliente dovrà pagare il corrispettivo relativo all’intera giornata ovvero ai giorni effettivi di sosta, nel caso in cui il veicolo risulti parcheggiato da più giorni.

Art. 12
La ricevuta del pagamento della sosta costituisce scontrino fiscale, IL Gestore provvederà a recapitare agli abbonati la relativa fattura all’indirizzo fornito dal Cliente, in caso di richiesta. I dati personali fornii saranno utilizzati esclusivamente per l’assolvimento delle finalità vedette.
facoltà della Società Lingottino Parcheggi sh.L, esercitare il diritto di ritenzione (Art. 2756 Codice Civile) sul veicolo parcheggiato all’interno del parcheggio, anche con mezzi di bloccaggio ruote, fino ad integrate pagamento del corrispettivo dovuto ed alla soddisfazione del suo credito. In caso di mancato integrale pagamento del corrispettivo è inoltre facoltà della Lingottino Parcheggi sfil disporre del veicolo secondo te forme consentite dalla Legge.

Art. 13
Il Gestore non si assume obblighi di vigilanza e/o custodia del veicolo e non è responsabile di eventuali danni o furti, anche parziali, subiti dal veicolo, dai suoi accessori ovvero dalle cose in esso contenute, da qualunque causa essi siano stati determinati.

Art. 15
Eventuali danni arrecati alle strutture fisse o mobili del parcheggio o ai veicoli parcheggiai di altri utenti, durante le manovre d’ingresso o di uscita, di parcheggio e di marcia all’interno del parcheggio stesso, saranno addebitati interamente ed esclusivamente al Cliente responsabile.

Art. 16
L’area del parcheggio è soggetta a videosorveglianza nel rispetto del D.Lgs 30 giugno 2003 n. 196 (Codice in materia di protezione di dati personali).

Per maggiori informazioni utilizza il form di contatto

I campi contrassegnati con * sono obbligatori






Premendo “Invia richiesta" autorizzi il trattamento dei miei dati personali, ai sensi degli artt. 13 e 14 del GDPR - Regolamento UE 2016/679.